Coppa Italia C 1987-88

Sabato 11 giugno 1988: il Palermo dopo le 2 finali di coppa Italia maggiore, disputa la finalissima di serie C; Contro un Monza favorito sulla carta, per la presenza di numerosi grandi talenti come Antonioli, Casiraghi e Stroppa.

La finale d'andata, disputata alla Favorita, pochi giorni prima ( 8 giugno 1988) risulta una gara abulica e senza grosse occasioni, evidentemente i rosa scendono in campo con troppa leggerezza mentale, e ne scaturisce il classico risultato ad occhiali.
Nel ritorno, si parte a spron battuto, ma malgrado i rosanero reggono bene l'urto del Monza, proprio i Lombardi vanno in vantaggio con un gol di Bolis al 36'che raccoglie una punizione di Gigi Casiraghi per trafiggere Pappalardo con una gran fiondata.
Il gol fa arrabbiare i rosa, infatti e assurdo subire nel periodo migliore, tanto che reagiscono subito e dopo una prima iniziativa di sterile precisione, pareggiano le sorti dell'incontro con un bel gol di opportunismo di Claudio Casale al 47' (Antonioli perde il pallone su una gran botta di Marchetti e l'attaccante รจ lesto a mettere in rete a porta praticamente vuota).
Il risultato di 1-1 da fiato ai tifosi rosanero che occupano in tanti gli spalti del vecchio Sada, ma dura poco.... infatti proprio un palermitano di nascita, Mancuso al 51' raccoglie un cross di Stroppa e di testa porta in vantaggio i Biancorossi.... che si aggiudicano il trofeo malgrado un inutile gran finale di partita...peccato.

 

TABELLINO DELLA PARTITA
Finale Coppa Italia Serie C
Monza-Palermo: 2-1 (And. 0-0)
Monza Antonioli, Fontanini, Mancuso, Brioschi, Verdelli, Pellegrini, Bolis, Saini, Casiraghi, Stroppa, Auteri.
Palermo Pappalardo, Cracchiolo, Marsan, Marchetti, De Sensi, Di Carlo, Sampino, Manicone, Perfetto, Pocetta, Casale.
Arbitro Ceccarini di Livorno
Marcatori 34' Bolis - 47' Casale - 51' Mancuso